Resoconto

Ci eravamo lasciati con l’appuntamento di Jalmicco per la Staffetta paesana.
Grande numero di squadre presenti, tre le nostre: Vianello-Casarsa-Stell 15ma posizione, Sandro-Bosco-Chiarandon 43ma posizione e la mista Roiatti-Pozzi-De Pieri 50ma posizione. Da notare la nuova sfida interna  tra Vianello, che ha “osato” superare il coach Roiatti di sette secondi. A Martignacco ci sarà stata la rivincita o la conferma?
Giovedi grande festa per la staffetta interna 0.1 e così, dopo i classici 1+2+1 giri effettuati, tutti a far baldoria fino a ore piccole. Per la cronaca coppia vincitrice……, miglior tempo femminile Juliana Driutti e maschile Andrea Vianello.
Venerdì tappa ad Aquileia per il Trofeo Provincia con caronte che cominciava a farsi sentire. Indomiti Bosco e De Pieri presenti.
Sabato Staffettone del Montecristo, 3 x 6 km, già di per sè tosti. Quest’anno, oltre ai 35 gradi di temperatura, anche la novità dell’inversione del percorso che ha reso quei sei kilometri davvero impegnativi, con costante salita e ripida discesa solo nell’ultimo tratto. Sempre bello, però! Peccato per chi non ha partecipato.   Bosco e De Pieri, sempre loro, c’erano e assieme al compagno della sezione Udinese, Roberto Didonè, hanno vino la speciale classifica riservata all’U.N.V.S. Union Naz. Veterani dello Sport.
Classifica
Domenica a Prossenicco, Campionato Regionale di Corsa in Montagna. Anche qui il gran caldo ha condizionato non poco gli atleti, costringendo anche Juliana a dare forfait. Nella cat. MM35 Fabio Peressutti al 12 posto in 1.13.32 e nella cat. MM45 Alfieri Olivo al 15° posto in 1.05.19. Classifica su Fidal FVG
I
nfine lunedì staffetta 3 x 2500 a Martignacco.   Grosso il bottino: Vianello-Narduzzi-Stell 2° classificati, Sandri-Chiarandon-Trovarelli 10°, Danesin-Bosco-Corsi 14°,   Roiatti-Casarsa-Marchoil  4° classificati squadra mista,  Driutti-Pozzi-De Pieri 3° classificate.
Inoltre sia Juliana Driutti che Andrea Vianello hanno fatto registrare il miglio tempo individuale. 
Direi ottimo!  Classifica

Pubblicato in Gare.

Resoconto

Continua questo mese di luglio superaffollato di gare, staffette e molto altro.
Venerdì 19 Luglio, tredicesima edizione della CorriFaedis, gara di oltre 9 km sulle colline moreniche con caldo opprimente che ha condizionato i corridori. Tre cussini presenti, Fabio Peressutti, Vittorio Bosco 3° di categoria MM55,  e Marina De Pieri, 1° di categoria MF55. Classifica
Alla stessa ora, si è corsa anche la Corrigrado, 8 km percorrendo tutto il lungomare con l’arrivo nel centro di Grado, toccando così tutti i punti più belli della cittadina.
Bene Luca Narduzzi in 30.36 3° cat. MM35 e Alessandro Belloni 30.46 4° cat. MM40. Classifica  su FidalFVG
In notturna invece al Parco del Cormor la Staffetta sotto le Stelle, organizzata dal G.M. Udinesi: un giro del parco a tutta velocità per dodici elementi a squadra. Al nono posto i cussini. Classifica
Sabato sera edizione di 5 Miglia Torviscosa, bella gara che secondo me meriterebbe una partecipazione più numerosa. 233 gli atleti classificati. La partenza differita, prima i maschi alle 21 e a seguire le donne alle 21.50, ci ha permesso di condividere le prestazioni di tutti noi, con uno splendido Andrea Vianello, arrivato in 14 posizione assoluta, dietro a calibri come Scaini,Boudalia,  Bibalo e altri (Andrea al primo giro era passato con il gruppo di testa!). Alla fine, tanta soddisfazione per lui e un bel 2° posto di categoria. 
A seguire Bolzon, Stell, Bosco, Lapenna, e per le ragazze Menosso (4a cat. MF40), Giacaz, De Pieri (3° cat. MF55), Castellan, D’Antoni.  Classifiche su TDS
Nel pomeriggio ad Aupa di Pontebba si è corsa la quinta prova del Gortani. Ancora  conferme e  podio per Alberto Nonino, Fabio Soldati e Juliana Driutti.  Presenti anche Nonino Matteo, Davide Zavagno, Fabio Peressutti, Alessandro Drusin, Alfieri Olivo e Marco Musig.  Classifica su CSI Udine
Domenica 21, Sergio Candotti si è gustato la Transcivetta, stupenda gara in montagna a coppie che per oltre 23 km da Listolade risale la Val Civetta fino al rifugio Tissi (sotto l’imponente parete di 1000  mt. del Monte Civetta), per poi ridiscendere fino ai Piani di Pezzè. Sergio, assieme al suo compagno di squadra, ha chiuso in 3.54.47.
E si continua stasera con la staffetta a Jalmicco…

Pubblicato in Gare.

Resoconto

La seconda parte di luglio si caratterizza per una grande quantità di eventi sportivi che ci tengono impegnati su vari fronti. Quasi ogni giorno è prevista una corsa ed è difficile essere presenti ovunque.
Questo periodo di fuoco è iniziato giovedì 11 a Brazzacco per la ormai classica staffetta 4 x 1 ora che ogni hanno ha visto il Cus premiato. Quattro quest’anno le staffette presenti, tre maschili: Vianello-Roiatti-Stell-Bolzon classificatisi al sesto posto, Bosco-Corsi-Drusin-Chiarandon (rimarrà nella storia il quasi mancato cambio tra Mauro e Vittorio 🙂 Sandri-Lapenna-Candotti-Olivo, ed una mista (Danesin-Giacaz-Cossettini-D’Antoni) classificatasi peraltro prima appunto delle miste.
A seguire venerdì prova di Coppa Provincia a Tavagnacco: Juliana Driutti è giunta quarta, Andrea Vianello dopo essere passato al terzo posto nel primo dei tre giri previsti, ha pagato una nottata precedente diciamo così, burrascosa, mentre Fabio Peressutti, Vittorio Bosco e Marina De Pieri, hanno completato la lista dei cussini arrivati. Classifica
Sabato è toccata alla staffetta 3 x 4750 di Lauzacco della Trattoria Friuli con una sola squadra presente Bosco-Marchiol-De Pieri classificatasi al quarto posto delle squadre miste. Classifica
La magica atmosfera notturna della StraTrieste by Night, ha invece conquistato la coppia Alessando Belloni (in 38.18) e Roberta Radin (in 54.29).
Dopo una domenica di riposo (forse), si è ripartiti lunedi con la Staffetta 3 x 2950 a Castions di Strada, 

Miglior frazionista femminile

Miglior frazionista femminile

organizzata dal Niù Team. con le goliardiche sfide all’interno del gruppo sul filo dei secondi.
Ottimi i risultati: Juliana miglior frazionista femminile, Pozzi-Menosso-Driutti  prima squadra classificata        femminile, Sandri-Narduzzi-Vianello sesti, Bolzon-Casarsa-Stell ottavi, Chiarandon-Bosco-Corsi, e D’Antoni-Candotti-De Pieri.   Classifica

Squadra prima classificata

Squadra prima classificata

Le settimana proseguirà con la Corrifaedis e la CorriGrado in programma per venerdì, la 5 Miglia di Torviscosa sabato, e la Staffetta di Jalmicco lunedì.
Devo però fare anche un piccolo passo indietro di qualche giorno per citare il nostro super over 70 Gianni Zanon che al giro a tappe di Pantelleria alla fine di giugno, si è classificato al primo posto nella categoria MM70. Bravo Gianni!!!

Pubblicato in Gare.

Resoconto

In attesa di due settimane piene di impegni sportivi tra staffette e gare varie, questo fine settimana è stato caratterizzato da corse in salita.

A Paluzza si corsa la quarta prova del Gortani che ha visto nuovamente sul podio Matteo Nonino, terzo classificato, e Juliana Driutti, seconda classificata dietro alla fortissima Lavinia Garibaldi.
Cinque i cussini presenti: cat. RI RI mt. 1500 3° Matteo Nonino 7.50, 9° Cecotti Gianmarco 13.14; cat. SF mt. 4200 “° Driutti Juliana 31.29; cat. AMA mt. 8400  30° Fabio Peressutti 55.31; cat. AMB mt. 8400 20° Marco Musigh 53.23.
Classifica

E per non perdere l’allenamento, Alfieri Olivo dopo la fatica di Estremamente Parco, si è sciroppato la “Val Resia Vertikal Kilometre”     1000 metri di dislivello in 4600 metri.
A breve le classifiche su Val Resia

 

Pubblicato in Gare.

Discese…e…salite

Domenica di festa per la 19ma edizione della Canebola-Podbiela, classica corsa di inizio estate che vede sempre parecchi cussini presenti, soprattutto per il clima di amicizia che si  respira. Partenza da Canebola alle ore 10 con uno strappo in salita fino ai 788 mt. della Bocchetta di S. Antonio poi giù in discesa per 14 km  fino a Podbiela in Slovenia . Classico arrivo nel campeggio sul fiume Natisone  dove  i corridori e anche i semplici camminatori della non competitiva vengono accolti con un bicchierino di ottima grappa !!
La classifica finale ha visto Renzo Roiatti  e Romina Pertoldi al terzo posto e Andrea Vianello e Claudia Pozzi al quarto.

Come di consueto dopo il bagno nel Natisone,  il rientro a Canebola è stato frazionato in diverse tappe per il meritato reintegro di sali minerali 🙂   

Mentre noi affrontavamo la discesa, Alfieri Olivo affrontava invece  le impegnative salite delle montagne carniche nella sempre bella International Sky Race Carnia, 24 km con oltre 2.000 metri di dislivello, chiudendo in 4.09.34.

Pubblicato in Gare.

24 x 1 ora Fagagna

Puntualmente sabato 8 Giugno alle 16 è partita la kermesse della 24 x 1 ora di Fagagna, la solita grande festa di corsa e amicizia alla quale non avevamo anche quest’anno voluto rinunciare.
Poi, però, la situazione ci è sfuggita di mano, anzi a dire il vero quello che ci è sfuggito sono stati i due gazebo letteralmente volati via e distrutti dalla tempesta di acqua e vento abbattutasi anche su Fagagna dalle 17 in poi. 

Così siamo rimasti per ventiquattr’ore “senza casa”  e abbiamo dovuto adattarci sui gradoni    della tribuna.       Qualche disagio c’è stato ma la nostra allegria (perlomeno dopo che la bufera è passata)  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

ha reso comunque piacevole  e perchè no, diversa dal solito, questa 24 x 1 ora. Chiediamo venia se non siamo  stati perfetti 🙂  e ringraziamo tutti quelli che hanno partecipato, atleti e supporters, e che ci hanno permesso di guadagnare l’undicesimo posto in classifica su 72 squadre. Diploma

 

 

Pubblicato in Gare.

Bis di Coppa

Venerdì 24 maggio prima prova di Coppa Provincia a Manzano con pochi ma coraggiosi atleti che hanno sfidato pioggia e freddo. Due soli i cussini, Alessandro Drusin e Vittorio Bosco.
Classifica su Atletica Dolce Nord Est

Domenica 26 maggio quinta prova di Coppa Friuli a Gemona e questa volta il sole, anche se con aria frizzante, ci ha accompagnato. Percorso di 9 km con una ripida salita verso il centro del paese all’8° che ha fatto la differenza.

 

Alexandra

Alexandra

Conferma di Alexandra Ignat  prima classificata cat. TF e ottimo terzo posto di Andrea Vianello cat. TM.

Premiata anche la squadra maschile.
Classifica su TDS

                                      Andrea

Andrea

All’insegna del colore rosa…

…no, non per la tappa del Giro, ma per le nostre ragazze che non deludono mai!
Sabato 18 prima tappa del Circuito CSI Gortani a Chiusaforte, risparmiati dal tempo inclemente di questi giorni, piccoli e grandi cussini si sono cimentati nel “Gir di Patoc”.
Ottimo il rientro alle gare di Juliana Driutti giunta terza assoluta e seconda nella sua categoria, come bravo Matteo Nonino terzo. 
Nella Cat. CUM 5° Alberto Nonino e 6° Lotti Davide; Cat. EM 13° Lotti Nicola, Cat. RI 3° Nonino Matteo e 5° Soldati Fabio; Cat. SF 2° Driutti Juliana; Cat. AFA 6° Giannella Viviana; Cat. AMA 23° Danesin Gabriele e 27° Peressutti Fabio; Cat. AMB 17° Olivo Alfieri e 22° Musigh Marco.
Classifiche su CSI Udine

Domenica 19 a Sacile sotto l’acquazzone Campionato Regionale Master 10 km strada di società e individuale, e primo posto  di squadra  cat. Amatori Femminili conquistato dalle nostre ragazze Alexandra Ignat (4 di cat) e Milena Osualdini (11 di cat.). Otto in tutti  i cussini iscritti con un bel 33° posto assoluto di Andrea Vianello su 464 arrivati. A seguire Peressutti, Bosco, Lapenna, Chiarandon (l’amichevole sfida a suon di minuti e secondi fra questi ultimi tre continua….) e De Pieri.
Classifiche su FIDAL FVG

Questa sera, ore 19.30, a Manzano, Staffetta 3 x 3000.  La corsa  continua….

 

 

Pubblicato in Gare.

Insegnamento di vita…

… in questa trasferta… Insegnamento da un ragazzo di neanche sedici anni.. Sacrifici impegno dedizione e tanta tanta determinazione.. La gara.. Un titolo italiano in palio.. Mesi di preparazione ogni cosa nel minimo dettaglio e un sogno: indossare una maglia tricolore.. Disciplina sportiva e nella vita.. Sacrifici tanti tantissimi e una voglia di dimostrare finalmente quello che x cui si ha lavorato tanto.. Campo gara .. Tensione.. Sguardi tesi e sorrisi di cortesia ma con la testa si è già su quella linea di partenza.. Lo sparo.. 2500 metri corsa 10 km di bici e 1000 metri corsa.. Viareggio ..Campionati Italiani di Duathlon.. Pioggia incessante da tutta la notte.. Con dei respiri ogni tanto ..ma vento e freddo non da una giornata di fine aprile.. Via! primo giro quella uscita da dietro la siepe mi riempie di tensione ma eccolo, è nei primi è lì e corre come mai l’avevamo visto.. Ci passa davanti e le urla si fanno grida.. Sì,  lì fra i top a gestire la gara.. Secondo giro sempre avanti e la pioggia inizia nuovamente a cadere.. Zona cambio primo cinque.. Uscita e via.. Il cuore in gola quando nel gruppo di testa del primo giro bici i colori bianco e neri e quel casco rosso non ci sono.. Increduli .. Secondo gruppo e nulla ..sguardi preoccupati si ricercano x aver la rassicurazione di non aver visto bene.. Troppo tempo è passato.. Ma eccolo ..le grida ricominciano ma sono grida a cuore spezzato perché tutti noi abbiamo capito che è successo qualcosa.. Una mano con un rigo di sangue e il body rotto fanno capire l’accaduto.. Una curva .. Asfalto bagnato.. Gomma davanti che ti porta a terra sull’ asfalto.. E chi sa cosa è passato nella testa di quell’atleta in quel momento.. Ma l’atleta non è un atleta qualunque ma uno con la A maiuscola.. Si rialza .. Prende la bici e cerca di recuperare più che può quel sogno in cui crede.. Secondo giro in bici e poi il terzo e lì lotta nelle retrovie consapevole che oramai quel podio è lontano.. Ma non si ferma.. Non getta la bici.. Non si arrende.. L’ultima frazione corsa e una progressione tra rabbia e delusione .. Ma vedere davanti quel sogno lo spinge ancora ad andare più forte.. Non molla, anzi, spinge e negli ultimi metri verso il traguardo sembra un ghepardo ferito ma con la determinazione che mai in nessuno, in vita mia, ho visto..molti avrebbero abbandonato tutto e si sarebbero incazzati con il mondo intero, con quella pioggia, con quella curva .. Ma invece questo Atleta mi ha insegnato che essere grandi e vincenti vuol dire anche questo finire nonostante tutto.. Stringere la mano al vincitore e il giorno dopo rimettere le scarpe ai piedi e ricominciare per qualcosa in cui si crede, x qualcosa in cui lottare.. Xche un giorno ,Nico, sono convinta che il sole meritato arriverà!!! Grazie x le emozioni vere che ci hai regalato!
Ilenia

Pubblicato in Gare.