Coppa Friuli e Trail delle Valli

Un’altro fine settimana, l’ultimo di Febbraio, con molto vento e temperature rigide. Sabato a Terenzano è partita la Coppa Friuli 2018.    Diverse cose sono cambiate in questa nuova edizione rispetto alle precedenti: si corre di Sabato e a ogni prova ci viene dato un nuovo pettorale. La prima prova  su fondo stradale e  sulla distanza di poco più di km 10 è stata affrontata da 366 atleti infreddoliti ma caricati. L’atleta di colore Celestin Nihorimbele ha vinto in 0.32.16, seguito da Igor Patatti della Trieste Atletica 0.33.31 e Steve Bibalo dello Sportiamo Trieste 0.33.33. La gara al femminile tutta per Erica Bagatin della Maratonina Udinese 0.38.11, seconda Valentina Bonanni 0.39.29 e terza Stefania Leschiutta dell’Atletica San Martino 0.40.15. La nostra colonna Giulia Tardivello è giunta 7° assoluta e 2° SF40 in 0.41.36. Prima delle premiazioni c’è stato un momento toccante a ricordo di Adriano Gabrieucig, deceduto lo scorso mese, con la consegna di una targa al figlio, accompagnato da un lungo applauso. Maurizio Bolzon ha regolato il gruppo dei Cussini in 0.39.52, seguito da Stefano Forgiarini 0.40.03, Sergio Candotti 0.41.14, Giulia Tardivello 0.41.36, Marco Scipioni 0.42.18, Claudia Pozzi 0.46.52, Fabrizio Monai 0.47.10, Vittorio Bosco 0.51.54, Francesca Pellizzari, che mi ha tallonato tutta la gara e solo negli ultimi 500 metri sono riuscito a staccarla, 0.52.21, a chiudere la 60° Marina De Pieri 0.54.42.
Le classifiche su: www.tds-live.com

 

 

 

 

 

 

Domenica si è corso il Trail delle Valli, inserita come data al posto del Trail Tremendo di Purgessimo, che per problemi è stato cancellato. Il percorso si sviluppava nelle Valli del Natisone con partenza e arrivo a San Pietro al Natisone, sulla distanza di km 25 con 1260 metri di dislivello. Questo evento viene organizzato da alcuni Anni. Io lo definisco un ibrido: la gara vera e propria c’era negli Anni 60/70 con la “Su e iu pa Sclavanie” con partenza e arrivo a San Pietro al Natisone e giro di boa sul punto più alto del Monte Matajur. In quegli Anni, dopo aver corso la propria 1° edizione si doveva riportare la medaglia ricevuta che veniva ripunzonata a ogni partecipazione successiva. Negli Anni hanno provato a riorganizzarla sulla distanza regina, ma senza successo. Simon Strnad ha vinto con il tempo di h.2.15.58, seguito da Marco Rossetto h.2.19.47 e Luciano Meneghel h.2.20.03. Mojca Coligan ha vinto la prova al femminile in h.2.25.31, seconda Sabrina Ellero h.2.43.42 e terza Tiziana Casali h.2.47.15. Il cussino Giacomo Iaiza che ha corso nella categoria 31/40 è giunto 6° con il tempo di h.2.29.28  difendendo i nostri colori assieme all’altro Cussino Armando Di Palma, 41/50, che ha impiegato h.3.32.36.
Le classifiche su: www.sportdolomiti.it

Dove correremo questo fine settimana

Sabato 24 Febbraio – Terenzano (UD)
1° prova Coppa Friuli – FIDAL
km 10 – ore 16.00

Domenica 25 Febbraio – Fanna (PN)
32° Marcia del Muflone – FIASP
km 3,5-6-10-17 – ore 09.00-10.00

Domenica 25 Febbraio – Prepotto (UD)
4° Marcia dello Schioppettino – FIASP
km 3-8-14-22 – ore 08.30-09.30

Domenica 25 Febbraio – San Pietro al Natisone (UD)
Trail delle Valli – CSI

Campestri CSI e Giulietta e Romeo Half Marathon

Godo di Gemona ha ospitato la terza prova delle Campestri CSI. Il campo gara, che  si sviluppava all’ombra del colle del Castello di Gemona, ha visto 32 società partecipanti con  289 atleti/e. A rappresentare il nostro gruppo c’erano Viviana Gianella, AFB 1964-73 che ha corso sulla distanza di 2985 metri chiudendo in 0.17.01, Mario Bulian UM 1963 e precedenti che ha corso 4700 metri in 0.20.59 e Gianpaolo Amaduzzi, AMB 1964-73 che si è cimentato sui 4700 metri con il tempo di  0.21.12.
Le classifiche su: www.polisportivatrattoriafriuli.com

Più che la “Giulietta e Romeo” Half Marathon, gara sulla distanza di km 21.097 corsa domenica a Verona, la definirei la “Mezza Maratona delle Alessandra e dei Alessandro” !  Infatti cinque dei sei Cussini ai nastri di partenza della Mezza Maratona degli innamorati di Verona portano lo stesso nome: Alessandro Belloni ha corso la distanza in h.1.27.02, Alessandra Candotti h.1.33.43 e   5° posto tra le ragazze della sua categoria, Alessandro Lauto ha chiuso in h.1.41.37, Alessandro Lapenna h.1.46.50, Roberta Radin h.1.53.00 e Alexandra Ignat h.1.58.42.
5435 sono stati i classificati, 3980 maschi e 1455 femmine, il podio maschile assoluto è stato tutto Keniano, Andorobo P. Kwemoi ha vinto in h.1.01.01, seguito da Kalale I. Chelanga h.1.01.03 e Kerio Reuben Kiprono h.1.02.58. Nella classifica femminile assoluta vittoria della Keniana Kipragat V. Jerono, h.1.11.59, secondo posto per l’azzurra Anna Incerti h.1.14.01 e terzo per Claudia Pinna h.1.14.51.
Le classifiche su: www.tds-live.com

Dove correremo questo fine settimana

Sabato 17 Febbraio – Campolongo-Tapogliano (UD)
2° prova Trofeo Provincia di Gorizia
Cross di Campolongo-Tapogliano – FIDAL
Categorie tutte – ore 15.00
www.gsdscampolongotapogliano.it

Domenica 18 febbraio – Campolongo-Tapogliano (UD)
9° Marcia del dono – FIASP
km 6-12-18 – ore 08.30-10.00

Domenica 18 Febbraio – Godo di Gemona (UD)
Campestre CSI – 3° prova
Categorie tutte – ore 09.30

Domenica 18 Febbraio – Giais di Aviano (PN)
Intinerari e sentieri per i colli di Giais – FIASP
km 5-10-15 – ore 08.00-09.30

Trofeo Provincia di Gorizia e 86° Cross Country 5 Mulini

La 28° edizione del Trofeo Provincia di Gorizia è iniziata con il Cross della Boschetta. Dobbia di Staranzano (GO) ha infatti ospitato la prima prova del Trofeo Provincia di Gorizia, organizzata del gruppo G.M. Teenager, e in 230 atleti si sono dati battaglia sul percorso di km 7. Massimiliano Visca dell’Atletica Dolce Nord-Est ha messo tutti in fila, secondo posto per Lorenzo Masi dello Jalmicco Corse e terzo Paolo Massarenti del G.S. San Giacomo Trieste. Sabrina Ellero delle Aquile Friulane ha scritto il suo nome nell’albo d’oro della gara, seguita da Michela Minussi della Fincantieri Atletica Monfalcone e Elisa Turolo del G.S. San Giacomo Trieste. Noi avevamo schierato i soliti due affecionados di questo circuito, Stefano Bellini SM 50, 10° di categoria con il tempo di 0.29.36 e Ennio Cettolo SM 65, 4° di categoria con il tempo di 0.33.58.
Le classifiche su: www.polisportivatrattoriafriuli.com

San Vittore Olona (MI) ha ospitato per la 86° edizione del Cross Country 5 Mulini, dove per 2 giorni si sono dati battaglia centinaia di atleti amanti del fango. Nella gara assoluta maschile l’Ugandese Jacop Kiplimo ha vinto sulla distanza di km 11 con il tempo di 0.34.00, dietro è giunto l’Etiope Haile Telahun, 0.34.17 e l’Etiope Taye Girma, 0.34.31. Nella categoria Senior/Promesse e Junior, vittoria sui km 6 per l’Etiope Letesenbet Gidey, 0.18.14, seconda la Keniana Dasy Jepkemei, 0.18.18 e terza l’Etiope Feysa Hawi, 0.18.20. Nella categoria SM 35/40/45, km 6 ha dominato Luca Guatteri dell’Atletica Malignani Libertas Udine coprendo i km 6 in 0.19.38, secondo Paolo Bertaia del’A.S.D. Brancaleone Asti in 0.19.54 e terzo Simone Dal Molin del Montagnetta Skirunner in 0.20.07. Il cussino Nicola Danesin ha chiuso in 0.26.12. Nella categoria SM 50 e oltre vittoria per Alexsander Stuffer dell’A.S.C. LF. Sarntal Raiffeisen, 0.1.19.17, a  ruota Andi Dibra del G.S. il Fiorino, 0.19.28 e Gabriele De Nard del’U.S. Quercia Trentinograna, 0.19.38. Il nostro Gabriele Danesin ha chiuso in 0.24.14. In 86 edizioni sono passati migliaia di atleti, tanti non si sono messi in evidenza, tanti hanno lasciato il loro nome in diverse gare e  diverse tipologie di gare. Tanto per menzionare alcuni nomi che hanno vinto a San Vittore Olona:  nel 1972 ha vinto Franco Fava tra i Junior, nel 1973, Paola Pigni ha vinto nelle Senior, nel 1974 tra gli Junior il nostro Venanzio Ortis e nelle edizioni successive è salito sugli altri gradini del podio, nel 1975 Gabriella Dorio tra le Senior, nel 1978, Stefano Mei tra gli Allievi, nel 1986, Alberto Cova tra i Senior, nel 1990, Nadia Dandolo tra le Senior.
Tra le tante cose belle di questa gara, la 86° edizione sarà ricordata anche per uno spiacevole comportamento dello speaker nei confronti di un atleta: al termine del 1° dei 2 giri, a chiudere la gara c’era un atleta piuttosto robusto e lo speaker si è rivolto a questa persona con un tono certamente poco sportivo e lo ha deriso per il suo fisico non certo da atleta professionista. Passata la linea del traguardo l’atleta si è ritirato come da accordi  presi con gli organizzatori. Leggendo nei vari siti che trattano di questo sport e sui quali è stato reso nota questo  brutto episodio,  tutti si sono schierati contro il commentatore ed a favore dell’atleta, in quanto dal momento in cui è stata accettata la sua iscrizione aveva tutto il diritto di gareggiare e perchè nò anche di arrivare ultimo. Ma probabilmente questo strillone non ha mai provato a correre, a soffrire e a provare gioie e dolori.
Le classifiche: www.tds-live.com
Il sito: www.5mulini.org

 

 

Dove correremo questo fine settimana

Sabato 10 Febbraio – Dobbia di Staranzano (GO)
8° Cross della boschetta – FIDAL
Categorie tutte – ore 15.00
teenagerstaranzano@libero.it

Domenica 11 Febbraio – Racchiuso (UD)

I Love in Riclùs – FIASP
km 6-12 – ore 08.30-10.00

Domenica 11 Febbraio – Arzene (PN)
Marciando Libera…Mente – FIASP
km 7-12-21 – ore 08.30-09.30

Domenica 11 Febbraio – Zoppola (PN)
23° Marcia delle risorgive – Libera non competitiva
km7-13 – ore 08.30-10.30

 

 

 

Una domenica senza grandi impegni

La prima domenica di febbraio non prevedeva tante gare, almeno sul nostro territorio. La gara più vicina per noi era il Cross di Vajont,  organizzato dal gruppo sportivo dei Leoni San Marco e valida come: Campionato Regionale Fidal Individuale e di Società Master di Corsa Campestre, Camp. Provinciale Fidal Individuale Giovanile e Master – 2^ prova CDS prov. FIDAL (R-C e Master). A questo evento erano ammesse tutte le categorie e  per noi ha gareggiato l’M60 Mario Bulian, che si è classificato tra i primi 10. Il podio della sua categoria ha visto: 1° Franco Adami della Carniatletica, 2° Guerrino Battistella della Atletica Edilmarchet Sandrin e 3° Ivano Monte della San Martino Casarsa. Ai nastri di partenza oltre 450 atleti.
Le classifiche su: www.fidal.it

Stefano Bellini, dopo la Maratonina del Collio ha pensato di correrne subito un’altra, con altre caratteristiche, piatta e in altri scenari. Alla 5° edizione della Napoli Half Marathon presenti oltre 5300 atleti dei quali  1000  arrivati dall’estero in rappresentanza di 45 nazioni. Durante la notte è piovuto e la  mattina l’asfalto era scivoloso, ma questo non ha impedito di far segnare tempi di un certo rilievo. Stefano ha coperto la distanza in h.1.30.46 e allora? a Napoli se l’è presa comoda 🙂  🙂  in quanto Capriva l’aveva chiusa in h.1.28.19. Il podio maschile è stato tutto Keniano: gradino più alto per Kipchumba Abel h.1.00.12, secondo per Kiplagat Ahadrack h.1.00.34 e terzo Kigen Nobert Kipkoech h.1.01.42. L’atleta del Bahrain, Eshete Shitaye si è aggiudicata la gara femminile in h.1.08.35, davanti alla Keniana Kwanbai Antonina h.1.09.35 e all’Ucraina Kotouska Olha Ukraina h.1.11.25.
Le classifiche su: www.tds-live.com

Dove correremo questo fine settimana

Domenica 4 Febbraio – Adorgnano di Tricesimo (UD)
11° Camminata in campagna – FIASP
km 7-13-19 – ore =9.00-10.00

Domenica 4 Febbraio – Romans D’Isonzo (GO)
2° Cori al fàs sanc – FIASP
km 6-12-18 – ore 09.00-10.00

Domenica 4 Febbraio – Vallenoncello (PN)
43° Podistica Vallenoncello – FIASP
km 3-6-12-22-35 – ore 08.30-09.30

Domenica 4 Febbraio – Vajpnt (PN)
3° Cross Vajont – Fidal
Campionato  Regionale Fidal Individuale Società Master
Campionato Provinciale Fidal Giovanile e Master 2°

Domenica 4 Febbraio – Martignacco (UD)
spas cul purcit – Camminata non competitiva
km 7 – ore 10.30