Un’altro resoconto del fine settimana

12938367_10209074150800993_7592187437176220728_nQuesto fine settimana è cominciato già da Venerdì. Anche quest’Anno, per non perdere l’abitudine, Alessandro Lapenna è riuscito a raggruppare un gruppo di Cussini per l’ormai consueto “Lapejur”. Il tempo non prometteva niente di buono  e così è stato, con pioggia e vento freddo che hanno accompagnato chi aveva deciso di arrampicarsi sui tornati del Monte Matajur fino al rifugio Pelizzo. Come consuetudine, la serata è stata coronata da un’ottima cena in compagnia.12963372_10209074153521061_570205358728715742_n

 

 

 

 

 

 

 

cbdb462alogo trail delle farfalleDomenica a Bordano seconda edizione del Trail delle Farfalle, gara di montagna di km 21 con un dislivello positivo di + 1900 metri.  156 i classificati.  La gara è stata vinta dal cussino Nicola Giovanelli  in h.2.22.40 e dalla Slovena  Anna Cufer del KGT Papez Karnik in h.3.01.11. Fabio Peressutti ha chiuso in h.4.03.16.
Nell’Ecotrail di km 14 con un dislivello positivo di + 950 metri hanno corso  Kamil Kowalczyk, che si è classificato 2° di categoria con il tempo di h.1.53.16, Luca Paussa ha chiuso in h.2.13.45, Gabriele Danesin h.2.19.15 e Gerard Martin h.2.40.04.
Le classifiche su. www.mysdam.net

DSC00245A Rovigo c’era la 2° edizione della “Rovigo Half Marathon”.  698 i classificati lungo un percorso con continui saliscendi e continui cambi di direzione e in una giornata calda. Insomma una gara rabbiosa, come ha anche dichiarato il vincitore. Io ho voluto partecipare perchè non ho mai avuto l’occasione di visitare questa città e  questa gara mi ha dato l’opportunità di vedere cose nuove sotto una valida organizzazione. Per me era anche un test per vedere a che punto ero con i miei problemi fisici. Non male, anche se il tempo finale è lontano dai miei standard. Comunque andiamo avanti così che avremo tempo di migliorare. La gara è stata vinta da Paul Tiongik dell’Athletic Terni in h.1.04.11, secondo Kimtai Herny Kibet dell’Atletica Valle Brembana in h.1.04.18 e terzo Marco Najibe Salari del C.S. Esercito in h.1.06.24. La gara femminile è stata regolata da Ilaria Aicardi (2° lo scorso Anno) dell’Atletica Reggio ASD in h.1.22.25, mentre subito dietro è giunta Erica Bagatin della Maratonina Udinese in h.1.23.17. Erica e Ilaria erano assieme fino al 17° km e poi la vincitrice  ha messo la marcia in più per non andare incontro a qualche sorpresa. Sul terzo gradino del podio è salita Alessia Danieli dell’Atletica due Torri Sport Noale in h.1.27.54.
Le classifiche su: www.tds-live.comDSC00246

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *