Mini Trial su Sentiero della Sdricca

1Vittorio Bosco, in comune accordo con il direttivo del CUS Udine, organizza una corsa di allenamento di tipo Mini Trail di circa 8 km.  che si farà venerdì 27 Maggio verso le h. 19.30-19.45. Questo il percorso: partenza dal parcheggio delle scuole elementari di via Libertà a Manzano, dopo il primo km  di piano si sale su una strada sterrata sulle colline di Manzano prima e Buttrio poi, si passa vicino al palazzo De Marchi-Otellio del sec.XVII, da quì si scende su un sentiero per poi salire sulla strada che da Manzano porta a Orsaria, passando vicino al Casale Croato-Valori già caserma degli Arditi (guerra 1915-1918). Dopo aver svoltato prima a sx e poi a dx, si scende verso il fiume Natisone (a circa 500 metri di distanza si vede la Casa degli Arditi, che è servita nella grande guerra come luogo della 21costituzione di questo corpo speciale  (29 luglio 1917) e come caserma e campo di addestramento per oltre 6000 uomini  fino il 21 Ottobre 1917), si entra in un boschetto in falso piano, guardando a SX verso il fiume Natisone si vede la Casa Forte di Sdricca di sotto dei Signori di Manzano  del sec. XV-XVI, guardando verso le colline di Rosazzo si vede l’Abazzia di Rosazzo,  datata tra l’anno 958 e il 967, si passa, dopo una  salita, vicino alla colonna commemorativa di “Aimèe” moglie del conte Leonardo di Manzano, 15 Agosto 1880;  sul punto più alto della collina che sovrasta l’abitato di Manzano si trova la cappella dove è sepolto il conte, sec. XIX. Da quì si scende e si passa accanto ai ruderi del Castello medioevale dei Signori di Manzano sec. XIII-XIV, guardando verso le colline che sovrastano la chiesa si vede il Casino di Caccia risalente all’800. Da questo punto e fino al parcheggio si percorre il centro di Manzano, ma prima di completare il giro si passa accanto al giardino sec. XIX e al palazzo dei Conti di Manzano sec. XVII  e davanti alla cinquecentesca Villa Beria di Sale d’Argentina, del Marchese Carlo de Carvalho de Morales de Puppi, si attraversa la Piazza, intitolata al pilota d’aereo Antonio Chiodi, morto nella 2° Guerra Mondiale sui cieli di Malta, si percorre il viale della chiesa e si svolta a sx, entrando nel primo insediamento di Manzano, “Borc Foran” primo toponimo datato attorno al XVI secolo, da quì ci si avvia verso la fine del giro. Un percorso, quindi, che ritengo interessante.
7Il programma di massima dovrebbe essere questo: come riportato sopra, orario e giorno sperando vada bene a tutti, io andrò a fettucciare e segnare il percorso in modo che ogni partecipante possa scegliere l’andatura a lui congeniale, il dopo corsa potrebbe prevedere  una pasta o  piatti freddi, vino e birra (costo da concordare) presso l’osteria Friuli a Manzano. Per poter organizzare questa uscita tra colleghi CUS, ed eventualmente qualche simpatizzante,  dovrei raggruppare  un bel gruppo di persone  e dovrei avere in tempo le adesioni per ordinare il dopo corsa. Per le conferme di partecipazione alla corsa ed eventuale dopo corsa si può contattare via mail la segreteria running o attravero Facebook CUS Udine. Io chiuderò la corsa, sarò con gli ultimi e raccoglierò le fettucce e le frecce. Spero vi possa interessare questa nuova proposta.
Per raggiungere il punto di partenza, arrivando da Udine si gira a SX sulla prima entrata di Manzano, allo stop dopo il sottopasso si gira a DX e si prende via Sottomonte,  dopo 1 km  svolta a DX su via Libertà, ci sono le scuole elementari. Ci saranno comunque delle frecce con la scritta CUS dalla statale al parcheggio
Per adesioni,  consigli e suggerimenti contattatemi alla mail :
bosco.vittorio@libero.it – cell. 3339775630

10.191311.1242527
2345.1681213101214

12.15.1

Questa voce è stata pubblicata in Altro. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *