29° Campionati Mondiali 100 km su strada

11220093_10207095806220954_2675599691507727558_nDomenica si sono svolti a Los Alcazares (SPAGNA) i 29° Campionati Mondiali della 100 km su strada. Plogoercorso abbastanza mosso ma spettacolare, sulla distanza di 10 km da ripetere 10 volte, partenza alle ore 7.00. L’Italia si era presentata con una squadra forte maschile composta da 6 atleti ed una femminile con 2 atlete. Lo scorso Anno i nostri atleti si erano aggiudicati una Medaglia di Bronzo individuale con Giorgio Calcaterra e una d’Argento a squadre con la squadra maschile. Per chi non lo conoscesse il Giorgio “Nazionale” ha già vinto 3 Titoli Mondiali sulla distanza, 11 volte Re della 100 km del Passatore ed un numero impressionante di vittorie conquistate un pò su tutte le distanze. Queste le nostre squadre: Herman Achmuller della Laufclub Pustertal, Silvano Beatrici del G.S. Fraveggio, Paolo Bravi della Grottini Team, Giorgio Calcaterra della Calcaterra Sport ASD, Marco Fermari dell’Atletica Paratico e Andrea Zambelli dell’associazione Polisportiva Scandianese, le nostre due del gentil sesso: Elisabetta Albertini dell’ASD Maratona Mugello e Francesca Canepa dell’Atletica Sandro Calvesi. La giornata abbastanza ideale per questa gara, solo verso la fine ha piovuto, ma purtroppo per i nostri atleti non è andata come si pensava alla vigilia:  Giorgio ha avuto qualche problema, Canepa si è ritirato verso l’80° km,  e  pure le ragazze si sono ritirate. Giorgio anche se è stato sempre con i primi, non è riuscito a impostare la gara come avrebbe voluto, alla fine si è classificato al 7° posto con il tempo di h.6.41.16, Zambelli 29° h.7.06.29, Achmuller 36° h.7.12.39, Beatrici 57° h.7.37.47 e Bravi 63° h.7.43.23. La gara è stata dominata dal Giapponese Hideaki Yaamauchi in h.6.18.22, secondo gradino per il Sudafricano Bongumusa Mthembu h.6.24.05 e terzo l’Americano Patrik Reagan h.6.35.12. L’Australiana Kirstin Bul ha dominato la gara femminile in phpthumb_generated_thumbnailjpgh.7.34.25, davanti alla Croata Nikolina Sustic h.7.36.09 e all’Inglese Josia Zakrzewski h.7.41.47. Nella classifica a squadre per nazioni prima maschile Sudafrica, seconda Giappone e terza Stati Uniti,  l’Italia è 5°, in quella femminile prima Sudafrica, seconda Giappone e terza Stati Uniti.