Prima gara del nuovo anno: S1 la corsa della Bora

Ci eravamo lasciati prima delle feste natalizie, nel frattempo ci siamo trovati per la consueta cena del CUS,  nella già collaudata location della Casa della Contadinanza sul colle del Castello di Udine. Devo fare i complimenti al gruppo che aveva preparato il balletto, molto spiritoso ma anche ben studiato, ed una particolare menzione va a Silvia per il suo filmato (già visibile sul profilo Facebook CUS). Insomma tante cose nuove che fanno solo bene al gruppo. Qualcuno ha scelto di cambiare casacca e qualcuno ha scelto o sta scegliendo di portare i nostri colori: grazie ha chi è andato via per quello che ha fatto e per quello che ha dato e benvenuto ai nuovi soci.
La prima gara del nuovo Anno si è svolta sull’altopiano triestino: S1 la corsa della bora con  4  percorsi più una non competitiva. La km 167 con 6600 metri positivi gara per atleti veri, la km 57 con 2500 metri positivi, e anche questa gara non era per tutti ma per atleti esperti e preparati, la km 21 con 400 metri positivi e la km 8 con 108 metri positivi. Gli atleti del percorso più lungo, partiti Venerdì sera. hanno trovato non poche difficoltà per il fondo e per il freddo, ma anche quelli della 57 non sono stati da meno, mentre la 21 e la 8 hanno trovato una temperatura mite, con assenza di vento e pioggia e a tratti si è visto anche un pallido sole.Unico problema il percorso molto fangoso. Per almeno il 50% degli ultimi 20 km avevamo una finestra sul mare e una sui panorami del Carso triestino. In questa edizione l’organizzazione ha avuto qualche lacuna ed è stata meno spettacolare delle prime 2 edizioni. La coppia Luca Guerrini del Bione Trailles Team e Maria Elisabetta Lastri delle Grezze Libere hanno vinto la gara sui km 167 con lo stesso tempo, h.11.55.14, secondo maschile lo Sloveno Dulesan Bojan e terzo un’altro Sloveno, Mitrovic Nenad h.13.44.39, seconda femminile, Cristina Follador del Tornado h.16.01.42 e terza l’Inglese Carrie Graig h.16.49.11, 35 atleti si sono ritirati prima del traguardo mentre 32 sono arrivati fino in fondo.
La gara sui km 57 è stata vinta dal Tedesco Florian Reichert in h.5.07.05, seguito ad un secondo da Luca Carrari del Team Salomon, terzo il Tedesco Matthias Dipparcher a h.5.12.52. Lisa Borzani del Bergamo Stars Tecnica ha dominato in campo femminile in h.6.22.34, davanti alla Slovena Simona Majdic h.6.25.59 e a Francesca Scribani dell’Atletica Cortina h.6.31.59, dei 383 partiti ne sono arrivati 360.
Sul percorso della km 21 ha vinto Alessio Milan della Fincantieri Atletica Monfalcone in h.1.53.26, secondo Enrico Pausin della Trieste Atletica h.2.02.39 e terzo Enrico Dal Farra del Run And Fun Oltre Team h. 2.05.46. Vittoria anche nel femminile per la Fincantieri Atletica Monfalcone con Michela Miniussi h.2.21.34, seconda la Slovena Manja Zebre h.2.30.33 e terza l’Austriaca Eva Kaplas h.2.30.37, i classificati sono stati 466. Poteva mancare il CUS Udine? certo che no: Ennio Cettolo ha chiuso in h.2.58.23, suo figlio, Luca Cettolo h.3.00.27 (Luca vorrebbe tesserarsi con noi, e correre tra una partita di pallone e l’altra), Vittorio Bosco h.3.30.56 e Marina De Pieri h.3.56.44.
Marino Andrea ha messo in fila i 109 atleti della km 8 in 0.36.21 e l’Inglese AminaBizmana ha chiuso in 0.44.57.
www.s1trail.com
www.wedosport.net