Bibione e Trieste Half Marathon

E bello vedere tanti cussini in gara anche se in due località diverse. Questa prima Domenica di Maggio offriva due gare sulla stessa distanza, con diverse tipologie di percorsi e in diverse località:  la  Bibione Half Marathon e la Trieste Half Marathon. Bibione, località balneare della provincia di Venezia, proponeva la terza edizione di questa gara, ben organizzata, ben gestita, (a parte i ristori) con un percorso  con fondo vario e divertente, partenza da Piazza Zenith, prima parte verso la pineta e a tratti a lato della spiaggia, a metà rientro in centro per poi prendere la direzione verso il fiume Tagliamento e il Faro di Bibione, per poi rientrare verso il punto dal quale eravamo partiti. 1556 gli atleti che hanno concluso la gara, podio maschile tutto Keniano. Kipkorin Roncer Konga ha terminata la sua fatica i un tempo  abbastanza alto per il forte caldo in  h.1.07.36, secondo Mutai Ken Kibet h.1.07.58 e terzo Kipyegon Fredyk Yegon h.1.08.42. Tutto straniero anche il podio femminile:  Tegegn Addisalem Belay, Etiope ha concluso in h.1.15.40, davanti alla Keniana Kerono Caroline h.1.16.46 e all’altra Keniana, Liavoga Lucy h.1.18.04. Chi poteva aprire le danze per il CUS se non Alberto Serena che con il tempo di h.1.18.32 nella classifica assoluta si è piazzato 11° e 1° tra gli SM 45, a seguire Massimiliano Cignacco h.1.25.53, Stefano Forgiarini h.1.32.44, Nicola Mariuzza h.1.33.14, Marco Scipioni h.1.38.40, Andrea Culetto h.1.39.51, Fabrizio Vidal h.1.47.05, Giorgio Castellarin h.1.47.08, Massimiliano Durisotti h.1.47.52, Nicola Danesin h.1.50.52, Gigliola Giacaz h.1.54.24, Marta Beltramini h.1.54.31, Gianluca Rimicci h.1.58.50, Francesca Poiana h.2.00.29, Viliam Cossettini h.2.03.12, Dino Colautti h.2.04.37, Franco Morgante h.2.12.59, Vittorio Bosco h.2.14.26 e Giorgio Zuzzi h.2.23.54. Alcuni nostri soci si sono cimentati sulla corsa non competitiva dei 10 km.
Le classifiche su: www.tds-live.com

L’altra gara si correva su fondo stradale e si sviluppava sulla costiera triestina. 1624 gli atleti classificati. Oliver Irabaruta del G.P. Parco Alpi Apuane non ha avuto avversari nella classifica assoluta, infatti ha tagliato il traguardo in solitaria con oltre 3 minuti, il suo tempo, h.1.03.01, secondo Anthony Ayeko della Toscana Elettrica Futura, h.1.06.47 e terzo Francesco Bona del C.S. Aereonautica Militare, h.1.07.05. Elvanie Nimbona del Caivano Runners ha vinto la gara al femminile in h.1.12.54, davanti alla Ugandese  Chesang Dorsen, h.1.14.15 e Rosaria Console del G.A. Fiamme Gialle, h.1.14.23. Qui a mettere la prima zampata cussina è stato Alessandro Belloni, il suo tempo h.1.24.06, a seguire: Maurizio Bolzon h.1.27.41, Giulia Tardivello h.1.27.50, 4° assoluta femminile, 1° SF 40 e Campionessa Regionale di Specialità, Bruno Azzano h.1.31.03, Andrea Zanier h.1.39.18, Viviana Menosso h.1.44.44, Alessandro Lauto h.1.46.49, Giulia Grion h.1.51.16, Roberta Radin h.1.52.19, Francesco Zorgno h.1.52.26, Adonella Quargnolo h.2.05.23, Paolo Bassi h.2.07.29 e Marinella D’Antoni h.2.15.20.
Le classifiche su: www.tds-live.com